Successivamente sono stati valutati altre caratteristiche delle creme: profumo, colore, consistenza, praticità e soddisfazione generale. Per ultimo, ma non meno importante, gli scienziati hanno valutato il Cosmeto’Score sviluppato dagli ingegneri del National Consumer Istitute. Si basa su un sistema di valutazione che tiene conto di tutti gli ingredienti, ponderandone i rischi in base alla loro importanza nel prodotto e in base all’uso che se ne fa (quotidiano o no, si risciacqua no, ecc.). In questo modo hanno avuto la possibilità di conoscere con precisione la possibile presenza degli ingredienti utilizzati.

Il punteggio è espresso in lettere, da A alla E. Fortunatamente, nessuna referenza testata ha evidenziato la presenza di sostanze tossiche. Inoltre tutte le creme rispettano le normative sui cosmetici, anche se alcune sono state penalizzate in questo test per la possibile presenza di allergeni, microparticelle dannose per l’ambiente, octocrylene (filtro solare), biossido di titanio (presente nei prodotti Nocibé e Vichy).

LEGGI ANCHE:  Curcuma, la spezia più potente che aiuta a curare mille disturbi. Non riuscirai piú a farne a meno!

Creme antirughe, se ne salvano poche: la migliore è solo una. La trovate a 20 euro, la classifica del test!

Crema antirughe migliori

La lista delle creme testate dalla rivista:

  1. Marilou, crema viso biologica
  2. Cien Q10 di Lidl
  3. L’Oréal Paris Revitalift Laser X 3
  4. Shiseido Benefiance Crème
  5. Nocibé Age Focus
  6. Vichy LifActive Collagen Specialist
  7. Nivea Q10 power
  8. Yves Rocher Anti-Age Global
  9. Lavera, crema giorno Q10 naturale
  10. So’ Bio Etic all’argan

Nelle infografiche riportate in basso troverete per ciascuna tutti i dettagli per prodotto, ma i risultati mostrano troppi ingredienti nelle creme, con una media che si attesta attorno a 38 ingredienti. Per quanto riguarda l’aspetto dell’ambiente solo la crema biologica Marilou con burro di karité ottiene un punteggio ottimo (A), ma non è la migliore su tutte.

Infatti, con un punteggio di 11,5 su 20, la vincitrice del test è la crema Nocibé Age Focus, nonostante siano presenti ben 41 ingredienti, o forse grazie proprio alla sua ricchezza, risulta la più efficace sulle rughe secondo il panel di riferimento.

Creme antirughe

Da noi in Italia è difficile reperire questa crema, ma si può acquistare su internet. Il prezzo della crema vincitrice del test non è altissimo, infatti la potete trovare tra i 20 e i 30 euro a seconda del venditore o offerte e promozioni. Le altre creme si attestano tutte con lo stesso punteggio di 9,5.

A grande sorpresa invece, la crema Cien di Lidl è penultima in classifica (assieme alla crema Nivea Q10 Power), penalizzata per la presenza di allergeni, sostanze irritanti e micropartitelle inquinanti.

Creme antirughe peggiori

Al penultimo posto in classifica troviamo anche la crema Shiseido Benefiance Crème lissante, penalizzata per la presenza di polimeri e siliconi, ma anche per la presenza di troppi ingredienti, ben 52, valutata anche questa con 9 punti. All’ultimo posto in classifica invece c’è L’Oréal Paris Revitalift Laser X 3 con un punteggio di 8,5.

Fonte: 60 millions de consommateur