Il dessert al latte super dietetico, si prepara al volo ed è davvero delizioso. Solo 90 Kcal!

Per gustarsi un buon dolce a fine pasto non occorre che sia sempre Domenica, perché la voglia di concludere il pranzo o la cena in modo delizioso, spesso e volentieri, può venire anche quando non è festa. Quindi, per riuscire a soddisfare il palato, ma senza appesantirsi troppo si può provare un gustosissimo semifreddo al latte. Il quale, non è solo molto semplice, ma anche decisamente goloso e invitante.

Inoltre, questa è anche una preparazione piuttosto leggera che si ottiene utilizzando solo ingredienti genuini. Infatti, anche coloro che stanno seguendo una dieta possono mangiarla senza problemi. Tra l’altro, trattandosi in sostanza di un semifreddo, potrete addirittura proporre questo dessert come merenda ai vostri bimbi, i quali apprezzeranno.

Realizzarlo non vi porterà via troppo tempo, perché occorrono davvero pochissimi minuti e poi il procedimento è alla portata di tutti. Perché non richiede nessuna competenza da pasticceri professionisti. Questo è un dolcetto così buono che manderà in visibilio tutti quanti, tanto è vero che sarà molto difficile che avanzi perché in molti vorranno fare il bis.

La ricetta del semifreddo al latte, un dessert super dietetico e buonissimo

Tempo di preparazione: 20 minuti
Tempo di riposo in frigorifero: 3 ore
Tempo totale: 3 ore e 20 minuti
Porzioni: 7
Calorie: 90 a fetta

Ingredienti

  • 350 gr di latte
  • 300 gr di yogurt greco
  • 50 gr di dolcificante stevia (oppure in alternativa 100 gr di zucchero normale o di canna)
  • 20 gr di gelatina in fogli
  • 6 biscotti senza zuccheri aggiunti
  • 3 tuorli
  • Quanto basta di scaglie di vaniglia per decorare

Preparazione

  1. Per prima cosa mettete la gelatina in una scodella, versateci sopra dell’acqua e mettetela da parte.
  2. Prendete un pentolino, travasateci il dolcificante stevia (oppure lo zucchero) e i tuorli, mescolate con una frusta a mano, poi unite il latte.
  3. Adesso date un’altra bella mescolata e spostatevi sul fuoco, dopodiché portate il composto ad ebollizione mentre continuate ad amalgamare.
  4. Fatto questo spegnete il fornello, aggiungete la gelatina (senza l’acqua), mescolate ancora e aspettate che si raffreddi.
  5. Ora incorporate lo yogurt una cucchiaiata alla volta poi, sempre aiutandovi con la frusta a mano, amalgamate il tutto con estrema delicatezza.
  6. Una volta che il vostro composto è pronto trasferitelo in uno stampo rettangolare, precedentemente rivestito con la carta da forno, grande 12×20 centimetri.
  7. Infine guarnite la superficie con i biscotti, avvolgete con la pellicola trasparente e riponete in frigorifero, dove lo lascerete rassodare per 3 ore.
  8. Una volta che il dessert è pronto capovolgetelo su un piatto, togliete la carta da forno e decoratelo con le scaglie di vaniglia.

Note e consigli

Se gradite un semifreddo al latte più dolce non c’è problema, perché, niente vi vieta di aumentare leggermente la dose di dolcificante stevia o di zucchero.

 

Articolista un po’ per caso un po’ per passione, la scrittura mi è sempre piaciuta, per questo motivo ho deciso di collaborare con dei blog. Non ho tematiche preferite, infatti è sufficiente che ci sia un argomento su cui scrivere e io mi butto a capofitto.

dessert al lattedolce al lattedolci lightsemifreddo al latte
Commenti (0)
Aggiungi Commento