Il segreto per avere delle castagne perfette: al forno, in padella e al microonde

Sicuramente, per cucinare le castagne il camino è lo strumento migliore che si possa utilizzare, però la maggior parte della gente vive in un appartamento e, difficilmente, ne possiede uno. Ma esistono dei metodi alternativi per avere delle castagne perfette? Assolutamente si, perché esistono altri metodi di cottura molto efficaci. I quali, non vi faranno rimpiangere l’assenza del camino.

Ovviamente, bisogna anche conoscere tutti i trucchetti giusti per riuscire ad ottenere un risultato ottimale se cotte in padella, in forno o nel forno a microonde, altrimenti si rischia di vanificare il tutto. Infatti, cuocere delle castagne può sembrare una sciocchezza ma non lo è. In quanto, devono sempre risultare croccanti e non mollicce così da deliziare il palato, regalandovi una vera e propria esplosione di gusto.

Ogni metodo, giustamente, richiede un tempo leggermente diverso rispetto all’altro ma, comunque, non ci impiegherete troppo e, di conseguenza, non dovrete stare molto dietro ai fornelli.

La ricetta delle castagne perfette al forno, in padella e al microonde

Ingredienti

  • Castagne
  • Quanto basta di sale
  • Quanto basta di acqua

Calorie: circa 150 calorie (ogni 100 grammi – 10 castagne)

Preparazione

Come farle al forno

  1. Innanzitutto tagliate la superficie delle castagne di circa 2 centimetri, poi mettetele a bagno per 20 minuti, scolatele e asciugatele.
  2. Adesso rivestite una leccarda con la carta da forno, dopodiché trasferiteci le castagne avendo cura di posizionarle, senza sovrapporle, con il taglio girato verso l’alto.
  3. Infine, insaporite con il sale e mettere a cuocere dentro al forno ben caldo per 25 minuti a una temperatura di 200°C.
  4. Quando le castagne sono pronte, ve ne accorgerete dalla superficie bella dorata, avvolgetele in una strofinaccio umido per farle raffreddare.

Come farle in padella

  1. Prendete le castagne e trasferitele in una scodella piena d’acqua, poi lasciatele lì per 20 minuti e al termine non dovrete asciugarle.
  2. Infine mettetele in una padella (non occorre quella classica con i fori, ne basta una rotonda piccola o comune), dopodiché coprite con un coperchio e lasciatele andare a fuoco medio per circa 4-5 minuti su ambo i lati, girandole ricordatevi di salarle.
  3. Una volta cotte, esattamente come sopra, dovrete farle raffreddare dentro uno strofinaccio umido.

Come farle nel forno a microonde

  1. Incidete la parte bassa delle castagne con un taglietto piccolissimo, dopodiché lasciatele in acqua per 10 minuti senza poi doverle scolare.
  2. Infine, adagiatele nel piattino del forno a microonde, dopodiché fatele andare per 6 minuti a una temperatura di 750 W, al termine mettetele in uno strofinaccio umido per 10 minuti così che si possano raffreddare.

Note e consigli

Se volete, ovviamente, potete sempre bollire le castagne in una pentola di acqua fredda (dopo averle incise) per 40 minuti se le dimensioni sono piccole, altrimenti dovrete lasciarle per 1 ora. Inoltre, niente vi vieta di aggiungere pure dell’alloro essiccato e/o fresco per dare più sapore, mentre una volta pronte basta scolarle e farle raffreddare.

Articolista un po’ per caso un po’ per passione, la scrittura mi è sempre piaciuta, per questo motivo ho deciso di collaborare con dei blog. Non ho tematiche preferite, infatti è sufficiente che ci sia un argomento su cui scrivere e io mi butto a capofitto.

castagnecastagne al fornocastagne al microondecastagne in padellaricette light
Commenti (0)
Aggiungi Commento