Patate al forno? Si, ma con la buccia! Regolano la glicemia e hanno tantissime fibre, solo 150 Kcal

Il contorno, soprattutto se sfizioso al punto giusto, aiuta ad accompagnare al meglio le proprie pietanze e ad assaporarle ancora di più, così da riuscire ad apprezzarle come effettivamente meritano. Quindi, per ottenere un contorno davvero strepitoso non ci sono dubbi che ci vogliono le patate al forno con la buccia.

Inoltre, non solo porterete a tavola un piatto che farà gola a tutti ma, soprattutto, che si rivelerà estremamente genuino e super nutriente, apportando tantissimi benefici all’organismo.

Hanno una buona concentrazione di fibre che aiutano a migliorare la funzionalità intestinale, vitamine, nello specifico Vitamina C, Provitamina A, Vitamina B3 e acido folico. Mentre, tra i sali minerali in quantità molto più elevata si trovano potassio e zinco. Ma vediamo come prepararle!

La ricetta delle patate al forno con la buccia, meglio di quelle fritte!

Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di cottura: 30 minuti
Tempo totale: 45 minuti
Porzioni: 6
Calorie: 150 a porzione

Ingredienti

  • 800 gr di patate
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • Quanto basta di prezzemolo tritato
  • Quanto basta di pepe
  • Quanto basta di sale

Preparazione

  1. Innanzitutto sciacquate adeguatamente le patate, sgocciolatele in uno scolapasta, riducetele a fettine e lasciatele in ammollo in acqua fredda per 30 minuti.
  2. Adesso foderate con apposita carta una leccarda, adagiateci le patate, insaporitele con il sale, il prezzemolo e l’olio, poi mescolate bene per condirle come si deve.
  3. Infine, mettete a cuocere dentro al forno per ben caldo per 30 minuti a una temperatura di 180°C, ogni tanto dategli una rimestata e negli ultimi 5 minuti azionate il grill.

Note e consigli

Per la preparazione delle patate al forno con la buccia il riposo è di 30 minuti, in acqua tassativamente fredda.  Nel caso in cui gradiate una consistenza più croccante cuocetele prima in acqua, ovvero fatele bollire ma avendo cura di non lessarle, dopodiché tagliatele, conditele e infornatele. Accompagnate questo contorno ad un buon secondo piatto di pesce o di carne per assumere tutti i nutrienti.

Articolista un po’ per caso un po’ per passione, la scrittura mi è sempre piaciuta, per questo motivo ho deciso di collaborare con dei blog. Non ho tematiche preferite, infatti è sufficiente che ci sia un argomento su cui scrivere e io mi butto a capofitto.

contornipatate al fornopatate con la bucciaricette light
Commenti (0)
Aggiungi Commento